BANNER

Angela Merkel e il suo alleato socialdemocratico, Sigmar Gabriel, sono stati invitati al congresso della potente organizzazione sindacale IG Metall. E i due padroni di casa saranno molto attenti alle reazioni dei loro militanti. Il compromesso tra la CDU e la SPD per formare un governo di Grande Coalizione dovrà essere approvato dai membri del partito socialdemocratico. Berthold Huber, presidente del sindacato dal 2007, e l'altro big Detlef Wetzel, sono anche membri della SPD e hanno quindi un importante ruolo.

E' importante ricordare che le riforme del Cancelliere socialdemocratico Gerhard Schröder nel 2003 (promuovere la flessibilità riducendo i costi del lavoro) hanno reso le relazioni più distanti tra il sindacato e il partito socialdemocratico. Il sostegno della SPD nel 2007 (durante la prima grande coalizione guidata da Angela Merkel) alla diminuzione a 67 anni dell'età pensionabile non ha certo aiutato.

Oggi, l'IG Metall si rammarica del fatto che l'introduzione di un salario minimo in Germania, previsto nell'accordo tra la SPD e la CDU, potrà essere rinviata al 2016, su richiesta ovviamente del partito della Cancelliera. Non solo: la coalizione che si sta formando a Berlino non ha fornito quasi nulla per migliorare la situazione dei lavoratori precari.

2013-11-25T19:39:47.353+01:002013-11-25T19:39:00+01:00truetrue1046116falsefalse353Esteri/esteri4130894410462013-11-25T19:39:47.417+01:0010462013-11-25T20:50:24.663+01:000/esteri/ig-metall2511false2013-11-25T19:44:55.557+01:00308944it-IT102013-11-25T19:39:00"] }
A- A+
Esteri


 

angela merkel

BANNER

Angela Merkel e il suo alleato socialdemocratico, Sigmar Gabriel, sono stati invitati al congresso della potente organizzazione sindacale IG Metall. E i due padroni di casa saranno molto attenti alle reazioni dei loro militanti. Il compromesso tra la CDU e la SPD per formare un governo di Grande Coalizione dovrà essere approvato dai membri del partito socialdemocratico. Berthold Huber, presidente del sindacato dal 2007, e l'altro big Detlef Wetzel, sono anche membri della SPD e hanno quindi un importante ruolo.

E' importante ricordare che le riforme del Cancelliere socialdemocratico Gerhard Schröder nel 2003 (promuovere la flessibilità riducendo i costi del lavoro) hanno reso le relazioni più distanti tra il sindacato e il partito socialdemocratico. Il sostegno della SPD nel 2007 (durante la prima grande coalizione guidata da Angela Merkel) alla diminuzione a 67 anni dell'età pensionabile non ha certo aiutato.

Oggi, l'IG Metall si rammarica del fatto che l'introduzione di un salario minimo in Germania, previsto nell'accordo tra la SPD e la CDU, potrà essere rinviata al 2016, su richiesta ovviamente del partito della Cancelliera. Non solo: la coalizione che si sta formando a Berlino non ha fornito quasi nulla per migliorare la situazione dei lavoratori precari.

Tags:
igmetal
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.