A- A+
Esteri
Il capo della security informatica Usa? Un pedofilo. Condannato

E' stato giudicato colpevole di pornografia infantile l'ex capo della sicurezza informatica del ministero della Sanita' americano. Ora rischia da 20 anni all'ergastolo il 56enne Timothy DeFoggi, condannato da un tribunale federale del Nebraska. L'accusa piu' pesante e' quella di aver scambiato foto pedopornografiche tra il 2 marzo e l'8 dicembre del 2012 su un sito internet poi chiuso dall'Fbi. Avrebbe anche chiesto ad uno dei suoi interlocutori di incontrarsi per soddisfare le reciproche fantasie su violenze e uccisioni di bambini. La sentenza e' attesa per il prossimo 7 novembre.

Tags:
capo usa
Loading...
in vetrina
NAOMI CAMPBELL NUDA IN METROPOLITANA. Venere Nera senza veli. Tutte le foto

NAOMI CAMPBELL NUDA IN METROPOLITANA. Venere Nera senza veli. Tutte le foto

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Mascherine "creative" Ecco quelle calabresi

Coronavirus vissuto con ironia

Mascherine "creative"
Ecco quelle calabresi


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Covid-19, Fase 2 - Mercedes-Benz Truck Italia: è importante recuperare fiducia

Covid-19, Fase 2 - Mercedes-Benz Truck Italia: è importante recuperare fiducia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.