A- A+
Esteri

La duchessa di Cambridge ha scelto il parto naturale per dare alla luce il suo primo bebe', parto che avra' luogo nello stesso ospedale dove sono nati suo marito, il principe William, e suo fratello, Harry. E già si stima il "valore" di questo bebè, in milioni di euro: 300 milioni di euro, pari a 250 milioni di sterline. A dirlo è uno studio del Centre for Retail Research, società di analisi di mercato: il piccolo Windsor, produrrà fin dal primo respiro 250 milioni di sterline tra merchandising, ovvero magliette, cappellini, tovaglioli, tazzine, distintivi e altra mercanzia varia per celebrare il parto, turismo extra suscitato dall'eccitazione per la nascita, festeggiamenti ufficiali e spontanei. Soltanto in spese per alcolici e cibo, si parla di 61 e 24 milioni di sterline da aggiungere al consumo abituale.

Per quanto riguarda il luogo del parto, a rivelarlo è la Bbc, dando anche altri dettagli dell'augusto evento. Kate, ormai all'ottavo mese di gravidanza, partorira' a meta' luglio, in un'esclusiva ala privata - The Lindo - dell'ospedale St. Mary, a Londra, la stessa unita' in cui nacquero i due figli di Diana del Galles, nel centralissimo quartiere di Paddington.

Il bebe', il cui sesso non e' noto per espresso desiderio dei genitori, sara' il terzo nella linea di successione al trono, indipendentemente dal fatto che sia maschio o femmina, grazie alla modifica della legge che ha posto fine al principio della primogenitura del maschio, che vigeva nella Corona del Regno Unito. AL momento del parto, la duchessa ricevera' l'assistenza di un'equipe medica diretta dal dottor Marcus Setchell, ex ginecologo della regina Elisabetta II, che ha messo al mondo anche i due figli della duchessa di Wessex, Sophie Rhys-Jones, moglie del principe Edward, fratello di Carlo d'Inghilterra. Setchell sara' assistito durante il parto da Alan Farthing, l'attuale ginecologo della sovrana britannica. Secondo i media britannici, la nascita del bebe' sara' annunciata nella maniera piu' tradizionale, con un avviso firmato dall'equipe medica e collocato sulla cancellata centrale di Buckingham palace. Il principe William, pilota specializzato in missioni di ricerca e soccorso della Raf, la Royal Air Force britannica, si prendera' probabilmente due settimane di congedo parentale, mentre non e' chiaro quanto tempo di riposo spettera' alla puerpera, Kate, che proprio nei giorni scorsi ha concluso i suioi impegni ufficiali. Dopo la nascita del loro primogenito, la coppia dovrebbe alloggiare nella residenza di Amner Hall, una proprieta' di Elisabetta II a Sandringham. Un portavoce ufficiale di Palazzo St.James ha chiesto ai mezzi di comunicazione che mostrino "un grado adeguato di sensibilita', dignita' e privacy" nel seguire l'evento. Un appello ancora piu' giustificato se si pensa che, nel dicembre scorso, un'infermiera dell'ospedale londinese King Edward VII si suicido' perche' rimasta vittima di uno scherzo telefonico per conoscere lo stato di salute di Kate, che per alcuni giorni ricoverata a causa delle insistenti nausse avute all'inizio della gravidanza. Il bebe' del primogenito di Carlo d'Inghilterra e Kate nascera' due anni e tre mesi dopo le nozze della coppia, il 29 aprile del 2011, nozze che furono un evento mediatico seguiti da milioni di persone in tutto il mondo.

Tags:
kate william
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.