A- A+
Esteri
Il premier belga nudo in diretta tv

Solo per pochi secondi e di spalle. Il premier belga Elio Di Rupo, 60 anni, si è messo a nudo, nel senso letterale del termine, per una trasmissione televisiva.

Una sequenza di pochi secondi, girata l'estate scorsa, che lo mostra di spalle mentre si toglie una camicia. La sequenza, che ha fatto immediatamente il giro dei media belgi, è stata giudicata "scandalosa" da alcuni commentatori, politici e televisivi.

La trasmissione "On refait le monde" in onda sulla televisione fiamminga Rtl-Tvi è un "dietro le quinte" sui vip belgi. Secondo il portavoce del premier si tratta di un reportage molto rispettoso di alcune decine di minuti che andrà in onda la settimana prossima. Il giornalista ha seguito il premier per oltre un anno e ci sono 3 secondi in cui si vede Di Rupo cambiare la camicia rapidamente, il 21 luglio, dopo una cerimonia e prima di un incontro, perché faceva molto caldo, si legge su Le Soir.

 

Tags:
belgiodi rupo
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.