A- A+
Esteri
Il soft power di Michelle Obama alla conquista della Cina

Michelle Obama, accompagnata dalle figlie e dalla madre, ha visitato l'antica Citta' Imperiale cinese. Le donne della 'fist family' americana - Michelle con Malia e Sasha, insieme alla nonna, Marian Robinson - sono state fotografate insieme alla 'first lady' cinese, Peng Liyuan vicino al padiglione centrale della Citta Proibita, l'ala conosciuta come Sala della Suprema Armonia.

La visita di Michelle segna la sua prima volta in Cina, e il suo terzo viaggio all'estero senza il marito. Pechino e Washington hanno salutato il viaggio come un'oppotrunita' per le 'fist ladies' di sottolineare l'importanza dello scambio 'people-to-people'; ma in Usa non sono mancate le polemiche per la mancanza di segnali a favore della tutela dei diritti umani in Cina -anche se le Obama mangeranno in un ristorante tibetano a Chengdu- e per il costo del viaggio, che la Casa Bianca non ha voluto rivelare.

Il viaggio e' comunque in prima pagina sui media cinesi, molti dei quali sottolineano il focus su temi 'soft' (l'istruzione, per esempio) piuttosto che politici. Durante la visita alla Scuola Secondaria Numero 2, legata all'universita' di Pechino, le Obama hanno partecipato a una lezione di robotica; e poi hanno assistito a un esercizio di calligrafia, in cui la signora Peng ha scritto un 'chengyu' in quattro caratteri ('La Grande Virtu Promuove la Crescita) che poi ha offerto in regalo alle sue ospiti.

Tags:
soft power obama
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.