A- A+
Esteri

Sono oltre 125 milioni le bambine e le donne sottoposte a mutilazioni genitali femminili; una su cinque vive in Egitto. E nei prossimi dieci anni 30 milioni di bambine rischiano ancora di subire questa pratica. E' quanto si legge in un nuovo rapporto dell'Unicef pubblicato oggi, intitolato 'Female Genital Mutilation/Cutting: A statistical overview and exploration of the dynamics of change' ed elaborato sulla base di 70 indagini rappresentative a livello nazionale nell'arco di 20 anni. Ad oggi rappresenta la raccolta più completa di dati e analisi sul tema, ha sottolineato l'agenzia dell'Onu.

Le ricerche condotte in 29 paesi tra l'Africa e il Medio Oriente, dove si praticano le mutilazioni genitali femminili, rilevano che rispetto a 30 anni fa le bambine hanno meno probabilità di essere sottoposte a mutilazioni e che il sostegno alla pratica è in declino, anche nei Paesi dove è ancora largamente diffusa, come Egitto e Sudan.

Tuttavia, nonostante la metà dei 29 paesi registri una diminuzione delle mutilazioni, il rapporto evidenzia il divario tra le opinioni personali dei singoli individui e il comune senso di obbligo sociale che perpetua questa pratica, aggravato dalla mancanza di un confronto aperto su un tema delicato. Il rapporto infatti sottolinea l'importanza del dialogo come metodo per combattere la falsa convinzione che "gli altri" appoggino la pratica delle mutilazioni e che si possa rimanere soli in una battaglia non condivisa.

 

Tags:
infibulazione
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.