A- A+
Esteri

Siria, Is alle porte di Kobane.Donna kamikaze curda si fa esplodere tra i miliziani jihadisti

 

Accento inglese e volto scoperto. Nelle stesse ore in cui si diffondeva la notizia della morte di Henning è stato diffuso un secondo video a firma Is in cui un jihadista senza velo, apparentemente britannico, pronuncia un ulteriore messaggio di minaccia. Il filmato è stato sottoposto all'attenzione dei responsabili militari, dei servizi di intelligence e del Foreign Office durante un incontro con il primo ministro David Cameron. La Polizia sta effettuando urgenti verifiche sui contenuti. Il protagonista del video sarebbe Abu Saeed al-Britani (l'inglese), 27 anni, di High Wycombe. In oltre due minuti con aria concitata e parlando con forte accento inglese minaccia Cameron e invita i suoi concittadini ad unirsi ad Is e a compiere attentati nel cuore dell'Occidente. "La polizia", afferma una nota di Downing Street, "sta indagando con urgenza sui contenuti del filmato, anche valutando eventuali atti di terrorismo a questo legati".

Intanto, la Gran Bretagna è a lutto, in centinaia sono scesi in piazza a Londra per protestare contro i raid britannici in Iraq. Downing Street oggi è nell'occhio del ciclone. Cameron, ha dichiarato, non cambierà strategia contro l'Is ma per la famiglia del tassista di Manchester però il governo non ha fatto abbastanza. "Avrebbero potuto fare di più, mesi e mesi fa. Lo stesso con David Haines, l'altro ostaggio". "Per una persona che era andata lì per fornire aiuto e aiutare i loro bambini, fare quello che hanno fatto loro non ha senso", ha detto il cognato di Henning che si era recato in Siria come volontario, a 47 anni, per cambiare vita e aiutare gli altri.

La moglie chiede silenzio, rispetto, anche a nome dei figli Lucy e Adam e la comunità musulmana di Manchester molto vicina al volontario ucciso definito un "eroe locale e nazionale" considera la sua esecuzione "l'inizio della fine" per l'Isis: "I terroristi dello Stato islamico sono un insulto alla religione islamica". Henning è il quinto ostaggio occidentale ad essere assassinato a sangue freddo dallo Stato Islamico. E nel video diffuso dall'Is ci sono ulteriori minacce alla coalizione anti-jihadista e l'annuncio dell'imminente morte di un altro prigioniero.

 

Tags:
isjihadabu saeed al-britanihenning
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.