A- A+
Esteri
Isis e Obama, il Nobel per la pace che vuole fare la guerra


Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha chiesto un'autorizzazione al Congresso americano per usare la forza militare contro lo Stato islamico. L'Isis ha occupato parti della Siria e dell'Iraq. Barack Obama non esclude l'invio, su richiesta del Pentagono, di truppe di terra a sostegno dei raid aerei contro l'Isis in Siria e in Iraq. Lo ha riferito la Casa Bianca.

L'Isis minaccia di morte Obama e la sua famiglia. E lo fa attraverso l'account Twitter della rivista Newsweek con un'immagine di un volto coperto da un foulard di un militante islamico e la scritta "Je suis Is", un doppio riferimento allo Stato islamico e al settimanale francese Charlie Hebdo. Il "Cybercaliffato" augura "un San Valentino di sangue a Michelle Obama.

Ti teniamo d'occhio: te, le tue ragazze e tuo marito". Nel messaggio, oltre alle minacce al presidente degli Stati Uniti, si legge anche che "mentre gli Usa e i suoi satelliti stanno uccidendo i nostri fratelli in Siria, Iraq e Afghanistan, stiamo distruggendo il vostro sistema di cybersicurezza nazionale dall'interno"
 

Tags:
isisobamausasanguemichelleminacce
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.