A- A+
Esteri

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato che non procederà ad alcuna evacuazione delle colonie in Cisgiordannia nei prossimi quattro anni, se dovesse essere rieletto. In un'intervista sul quotidiano Maariv, il leader della destra israeliana ha assicurato: "I giorni in cui i bulldozer sradicavano gli ebrei dalle loro terre sono dietro a noi e non davanti a noi".

Gli israeliani votano il 22 gennaio per eleggere i 120 deputati della Knesset, il parlamento israeliano. La lista di destra - formata dal Likud, il partito di Netanyahu e dal partito ultranazionalista Israel Beiteinou dell'ex capo della diplomazia Avigdor Lieberman - è data in vantaggio da tutti i sondaggi con circa 42 seggi.
 

Tags:
israelenetanyahucolonie

i più visti

casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.