A- A+
Esteri

La polizia del Kashmir indiano ha consigliato ai residenti di costruire dei rifugi atomici per prepararsi all'eventualità di una guerra nucleare con il Pakistan dopo i numerosi incidenti armati alla frontiera avvenuti nelle ultime settimane.

Una circolare diffusa dalla polizia riguardo agli attacchi nucleari, chimici e biologici è stato pubblicato su un quotidiano locale di lingua inglese e raccomanda la costruzione di rifugi sotterranei in cui sia possibile resistere per almeno un paio di settimane.

Le forze dell'ordine hanno confermato l'esistenza della circolare, sottolineando tuttavia che non è legata ad alcuna situazione politica ma sia parte invece di un regolare programma di preparazione alla difesa passiva destinato alla popolazione civile.

Islamabad e Nuova Delhi hanno firmato il 16 gennaio scorso un accordo di cessate il fuoco lungo il confine, dopo gli incidenti costati la vita ad almeno 5 militari.

India e Pakistan, potenze nucleari, hanno combattuto tre guerre dal 1947, due delle quali per l'annessione del Kashmir, territorio sul quale entrambi Paesi reclamano la piena sovranità e che è attualmente diviso da una "Linea di Controllo" tracciata dalle Nazioni Unite al termine dell'ultimo conflitto.

Dal 1989 fino ad oggi Nuova Delhi ha mantenuto nella regione himalayana una media di un milione di uomini, parte dei quali destinati alla lotta contro i numerosi gruppi estremisti islamici kashmiri, indipendentisti o favorevoli ad un'annessione al Pakistan; gruppi che, secondo l'India, sarebbero in passato stati addestrati e finanziati dal Pakistan e che avrebbero avuto le proprie basi nel territorio di Islamabad, accusa sempre respinta dalle autorità pachistane.
 

Tags:
kashmirindianuclearerifugi antiatomici

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.