A- A+
Esteri
Trierweiler 'cornuta' ma ricca. Il suo libro le frutta 600mila euro

Secondo i media francesci, "Merci pour ce moment", il libro di Valérie Trierweiler, l'ex compagna tradita del presidente Hollande, uscito mercoledì mattina, dovrebbe portare nelle tasche dell'ex premiere dame 626.000 euro. Una cifra considerevole.

Nel libro ci sono parecche chicche, come questa: "Mi manda messaggi d’amore. Mi scrive che sono tutta la sua vita, che non può far niente senza di me": Hollande, secondo la Trierweiler, le invia "fino a 29 sms al giorno". "Vuole tornare con me - scrive la giornalista - quale che sia il prezzo che dovrà pagare".

La Trierweiler, giornalista a Paris Match, ha scritto un libro durissimo nei confronti del presidente Francois Hollande dove racconta nei particolari quei giorni dell’inizio dell’anno in cui ha appreso che il suo compagno la tradiva con l’attrice Julie Gayet.

Con il sacchetto dei sonniferi in mano, continua la Trierweiler, "corro in camera. Lui lo prende e il sacchetto si strappa. Le pillole cadono sul letto e sul pavimento. Riesco a prenderne alcune. Ingoio quelle che posso. Voglio dormire, non voglio vivere le ore che stanno per arrivare. Sento la burrasca che si sta per abbattere su di me e non ho la forza di resistere. Voglio scappare. Perdo conoscenza".

La Trierweiler descrive anche i momenti in cui, giorni dopo quelle drammatiche ore, tentò di salvare il rapporto con Hollande: "Non ci riusciremo, non potrai mai perdonarmi", le dice il presidente. Poi, poco a poco, le rivela le dimensioni della sua relazione segreta con la Gayet. Prima parla di un mese, poi la verità si fa strada: "Passiamo a tre mesi, poi sei, poi nove, alla fine un anno".

Uno dei passaggi più “tremendi” per il presidente Hollande, già ai minimi storici come popolarità e fresco di rimpasto al governo, sarebbe questo: Trierweiler scrive che durante una cena Hollande derise la famiglia di lei e le sue origini modeste (è figlia di un invalido e di una cassiera, ndr). "È come uno schiaffo. Si è presentato come l’uomo che non ama i ricchi. In realtà, il presidente non ama i poveri. Lui, l’uomo di sinistra, in privato dice “gli sdentati”, tutto fiero della sua battuta".

Trecentoventi pagine scritte nel più stretto riserbo, che Paris Match descrive come "un grido d’amore e una lenta discesa agli inferi. Un tuffo nell’intimità di una coppia. Due personaggi e nient’altro: Valérie e Francois".

Ferita e umiliata, Valérie non perdona: "tutto quello che scrivo è vero. All’Eliseo mi sentivo talvolta come un’inviata impegnata in un reportage. E la menzogna mi ha procurato troppo dolore per avvalermene anch’io".

Tags:
libro francese
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.