A- A+
Esteri
Meriam ha lasciato il Sudan. Verso Roma su un volo di Stato

"Oggi è un giorno di festa". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che ha accolto all'aeroporto di Ciampino, Meriam Yehya Ibrahim, la donna sudanese condannata a morte per apostasia e poi rilasciata dalle autorità di Khartoum. Il premier era accompagnato dalla moglie, signora Agnese, e dal ministro degli Esteri, Federica Mogherini.

Meriam è arrivata a Roma su un volo di Stato del governo italiano. La accompagnava il sottosegretario agli Esteri Lapo Pistelli, che aveva seguito la vicenda, sulla quale c'è stata grande attenzione proprio del premier Matteo Renzi. 

 

Tags:
meriamciampino

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.