A- A+
Esteri
Egitto, condannato a 20 anni l'ex presidente Morsi


L'ex presidente egiziano Mohamed Morsi, il primo eletto democraticamente nel 2011 dopo la caduta del dittatore Hosni Mubarak e deposto dall'esercito nel 2013, è stato condannato dalla Corte d'assise del Cairo a 20 anni di carcere in un processo per la morte di manifestanti che il 5 dicembre del 2012 protestavano davanti al palazzo presidenziale. Si tratta della prima sentenza emessa contro Morsi. Il suo avvocato difensore ha annunciato il ricorso in appello. Ma il lavoro che attende la difesa è solo all'inizio: oggi è arrivato solo il primo verdetto, perché l'ex presidente, espressione della Fratellanza Musulmana, dovrà subire altri processi.
 
Mohamed Morsi è stato riconosciuto colpevole di essere "implicato negli arresti e nelle torture" a cui sono stati sottoposti manifestanti di opposizione durante il suo mandato presidenziale. Ma è stato invece prosciolto da un altro capo d'imputazione: incitamento all'assassinio di due manifestanti e di un giornalista durante quella manifestazione del 2012 davanti al palazzo presidenziale, per la quale la maggior parte degli osservatori si aspettavano la sua condanna a morte. Quel giorno, i sostenitori del presidente attaccarono i manifestanti trasformando il corteo in una giornata di guerriglia urbana costata la vita ad almeno 10 persone.
 
Assieme a Morsi, nella gabbia di vetro insonorizzata riservata agli imputati all'interno dello speciale tribunale allestito nell'accademia nazionale di polizia del Cairo, altri 14 detenuti, principalmente figure di primo piano dei Fratelli Musulmani e del governo scaturito dalla vittoria elettorale del movimento islamista. In dieci con Morsi hanno condiviso anche la stessa condanna, 20 anni, per i medesimi capi d'accusa: uso della violenza, arresto e tortura di manifestanti a margine della manifestazione del 5 dicembre 2012. Due imputati sono stati invece condannati a 10 anni di reclusione. Tutti e 15 sono stati invece assolti dall'accusa di omicidio. La Corte d'assise del Cairo si è dimostrata decisamente clemente se si paragona il suo verdetto alle condanne a morte inflitte sistematicamente in altri processi contro la dirigenza della Fratellanza Musulmana.

Tags:
morsi egitto
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.