A- A+
Esteri
E' morto il Re Abdullah dell'Arabia Saudita

Abdullah bin Abdulaziz, re dell'Arabia Saudita, e' morto. Il nuovo "Custode delle due Sante Moschee" di Mecca e Medina e' l'erede designato, il principe Salman bin Abdulaziz, 78 anni. Ne ha dato notizia un comunicato della coorte saudita. Il nuovo erede al trono e' il suo piu' giovane fratellastro, il principe Muqrin, ex capo dell'intelligence. Salman e' stato scelto come successore al trono dallo stesso re Abdullah. Prima e' stato nominato ministro della Difesa e poi erede.

Governatore d Riad dal 1962 al 2011. E' considerato un moderato ma con una profonda comprensione delle istanze dei religiosi conservatori del regno wahabita (l'interpretazione piu' severa dell'Islam sunnita), delle potenti tribu' che hanno ancora un peso nella vita del regno e delle spinte che vengono dal crescente numero di giovani sauditi. Da tempo re Abdullah, ricoverato da dicembre per una polmonite, ma che e' stato piu' volte operato alla schiena negli Usa, gli aveva demandato l'incarico di rappresentarlo, assicurando quindi un passaggio di poteri il piu' morbido possibile visti i delicati equilibri che vedono in Riad il cuore pulsante e la mente dell'Opec, in un momento difficile per i corsi del greggio. Re Salman e uno dei cosiddetti "Sudairi seven", i sette fratelli nati dall'unione tra il fondatore della dinastia (1902) e primo re saudita (1932) Abdulaziz Ibn Saud e della sua sposa favorita, Hassa bint Ahmed al-Sudairi.

Tags:
mortorearabia saudita
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.