A- A+
Esteri
Nisman, spunta una foto di minaccia. I pm sulla pista del suicidio indotto

Una foto inquietante, nella quale il procuratore Alberto Nisman compare con un colpo in fronte, era stata recapitata alla moglie del magistrato qualche giorno prima della sua misteriosa morte. Un ulteriore tassello che fa propendere gli inquirenti per l'omicidio o per il suicidio indotto. Scontro via Twitter tra Mia Farrow e la Kirchner.

La moglie di Nisman aveva ricevuto la lugubre immagine via WhatsApp. Si tratta di un'immagine truccata di una rivista. A raccontarlo agli inquirenti è stata Sandra Salgado, anch'essa magistrato e madre delle due figlie del pm. La foto era stata pubblicata sul settimanale "Noticias" e il titolo di copertina era 'I segreti del procuratore che vuole condannare Cristina'. E l'immagine con Nisman pubblicata in una pagina del servizio ricevuta dalla Salgado - ha precisato la donna - era stata falsata: sulla fronte del pm compariva un piccolo circolo nero, come se fosse appunto il foro di un colpo di pistola.

E mentre i pm indagano sulla pista del "suicidio indotto", c'è da registrare uno scontro via social network tra l'attrice americana Mia Farrow e il governo argentino. Su Twitter, Farrow aveva sostenuto che "a quanto pare la presidente argentina non ha solo coperto l'attentato, ma ha anche ucciso il procuratore". A stretto giro, il governo ha accusato l'attrice di essere "disinformata", chiedendole di verificare quanto fatto in questi anni 'da una leader mondiale" quale la presidente a favore "della giustizia e dei diritti umani".

Tags:
nisman
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.