A- A+
Esteri
Denis Allex 2

Le milizie jihadiste somale di 'al-Shebaab al-Mujaheddin' hanno annunciato, tramite un comunicato diffuso on line, di aver "condannato a morte" l'ostaggio francese Dennis Allex, un agente segreto nelle loro mani dal 2009, e di aver pertanto "deciso all'unanimita' di giustiziarlo". Forze scelte inviate da Parigi nel Paese africano quattro giorni fa avevano tentato di liberare Allex, ma il blitz a Bulomarer, 120 chilometri a sud di Mogadiscio, si era concluso disastrosamente: la liberazione del prigioniero era fallita, e due militari suoi connazionali avevano perso la vita, uno subito e l'altro dopo la cattura da parte dei ribelli. In un primo momento dalla Francia lo stesso Allex era stato dato per morto, ma poi gli Shebaab, testa di ponte di 'al-Qaeda' nel Corno d'Africa, avevano annunciato che era ancora in vita e che ne avevano peraltro stabilito la sorte.

Tags:
ostaggiofrancesecondanna

i più visti

casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.