A- A+
Esteri
Palmira concerto nella città strappata all'Isis. Suona l'amico di Putin
Palmira concerto nella città strappata all'Isis. Suona l'amico di Putin

La città di Palmira festaggia con la musica. Per celebrare la riconquista della "perla del deserto", il direttore dell'orchestra del teatro Mariinskii di San Pietroburgo ha portato la sua ensemble a suonare tra i resti della citta' della regina Zenobia, semi-distrutta dalla furia saccheggiatrice ed iconoclasta di Isis. Sul palco anche il controverso miglior amico di Vladimir Putin, il violoncellista Sergei Roldugin, sospettato secondo quanto e' emerso dai 'Panama Papers', di aver organizzato una rete di societa' offshore riconducibili al presidente russo su cui sarebbe depositati 2 miliardi di dollari.

Le truppe siriane, aiutate dal decisivo contributo dei raid aerei e dalle forze speciali (spetnatz) russe hanno strappato ad Isis il sito patrimonio mondiale dell'Unesco a marzo. Gli uomini di Abu Bakr al Baghdadi l'avevano conquistata la scorsa estate. Putin ha celebrato l'evento come un segno "di speranza non solo per la rinascita di Palmira ma affinche' la civilta' moderna si liberi di questo terribile flagello del terrorismo". Isis ha distrutto il tempio di Ballshamin, di Bell oltre all'arco di Trionfo e le tombe a torre di epoca romana.

Tags:
palmira concertopalmira isisconcerto a palmira
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.