A- A+
Esteri
Austria, Prodi: Hofer sconfitto perché hanno cambiato il premier

"Io sto partendo proprio per Vienna. Bene, sono molto contento". Romano Prodi, contattato telefonicamente da Affaritaliani.it, commenta a caldo la vittoria per pochissimi voti del candidato verde Alexander Van der Bellen alle Presidenziali in Austria. "Naturalmente - afferma l'ex presidente del Consiglio - è una vittoria limita-limiata, avvenuta probabilmente solo perché alla vigilia delle elezioni hanno cambiato il primo ministro togliendo così un punto di insoddisfazione. Adesso il nuovo presidente avrà il compito di conciliare un paese diviso in due". Che segnale arriva da Vienna con la sconfitta di Norbert Hofer, che la destra viene sconfitta e non ce la fa ad andare al governo? "No, quando l'elezione viene decisa per pochi voti il segnale è ugualmente pericoloso", afferma Prodi.
 

Tags:
prodi austria elezioni verde van der bellen
in evidenza
Il direttore Perrino su Isoradio Affari commenta le elezioni 2022

Ospite de "Il sorpasso" di Monica Setta

Il direttore Perrino su Isoradio
Affari commenta le elezioni 2022


in vetrina
SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain

SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain


motori
Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.