A- A+
Esteri

Torna a salire la tensione tra Cina e Giappone. Il premier nipponico, Shinzo Abe, ha minacciato di "espellere con la forza" qualunque cittadino cinese che dovesse sbarcare sulle isole contese Senkaku. Il monito, lanciato dal Parlamento di Tokyo, e' arrivato poche ore dopo che otto imbarcazioni del governo cinese erano entrate nelle acque territoriali dell'arcipelago che Pechino rivendica con il nome di Diaoyu.

"Intraprenderemo azioni decisive contro qualsiasi tentativo di entrare nelle acque e sulle coste territoriali", ha avvertito Abe che in precedenza aveva fatto convocare l'ambasciatore cinese a Tokyo per l'incursione della flottiglia cinese, la piu' numerosa da quando il Giappone ha nazionalizzato parte dell'arcipelago, a settembre. A far salire la tensione bilaterale ha contribuito anche la visita di 160 deputati giapponesi al santuario Yasukuni che onora i caduti dell'impero giapponese, tra cui 14 alti ufficiali condannati per crimini di guerra al termine della Seconda guerra mondiale. Lo stesso premier Abe ha fatto un'offerta per il santuario e il suo vice Taro Aso e due ministri vi si sono recati in visita.

Tags:
cina giappone
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.