A- A+
Esteri
Anne, spagnola alla guida di Parigi. Fuggì a Lione per scappare da Franco


Anne Hidalgo è la prima donna a guidare la capitale francese. La rappresentante del partito socialista ha battuto la sfidante dell’Ump Natalie Kosciusko-Morizet, vincendo la volata per la poltrona di sindaco di Parigi con il 54,5 percento delle preferenze.

La prima donna a guidare la capitale francese ha un carattere di ferro e un'ambizione discreta sotto un sorriso aperto. Negli ultimi 13 anni si è fatta le ossa al fianco di Bertrand Delanoe, sindaco uscente di Parigi, che la portò alla ribalta nel 2001, chiamandola al suo fianco come vice. Nata 54 anni fa in Spagna, vicino Cadice, la Hidalgo si trasferì da piccolissima a Lione con tutta la famiglia per sfuggire al franchismo. A 14 anni ottenne la cittadinanza, sacrificando il nome 'Ana' per il piu' francese 'Anne'.

Dopo la laurea a Parigi in scienze sociali e una specializzazione in diritto sidnacale, iniziò la carriera come ispettore del lavoro. Dopo essersi iscritta al partito socialista nel 1994, tre anni più tardi si lanciò in politica come consigliere del ministro del Lavoro, Martine Aubry. Nel 2001 Delanoe strappò la capitale all'Ump e la chiamò al suo fianco come vice sindaco, nonostante fosse poco conosciuta sulla scena politica. Una scelta che venne riconfermata al secondo mandato e che le apri' la strada verso la poltrona di primo cittadino. Nel 2012, dopo l'elezione di Francois Hollande alla presidenza, le venne prospettato un portafoglio ministeriale ma preferì rimanere al Comune, in attesa del suo momento. Descritta come "onesta, seria e modesta" dagli amici, dai colleghi viene considerata il tipico caso del "pugno di ferro in un guanto di velluto".

Tags:
sindaco parigi
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.