A- A+
Esteri

Mentre proseguono le violenze in Siria e i raid offensivi dell'esercito, il presidente Bashar al-Assad ha concesso una nuova amnistia generale per i reati commessi prima di oggi. La pena capitale sara' sostituita' dall'ergastolo o dai lavori forzati, come si legge dal decreto emesso dalla presidenza. Assad aveva gia' commesso un'altra amnistia generale lo scorso 12 ottobre. Non si ferma intanto la violenza nel Paese. Ieri numerosi raid dell'esercito hanno colpito Damasco e l'area circostante. Un civile e' stato ucciso a Qabun, a nord della capitale. Bombardamenti sono avvenuti anche nell'area di Yarmuk, a sud della citta' e a Raqa. Secondo quanto riporta l'Osservatorio siriano per i diritti umani solo ieri sarebbero stati in tutto 22 i morti.

Tags:
siria assad
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.