A- A+
Esteri
Siria, bombe della coalizione su un funerale: 6 morti

Almeno 6 civili, tra cui 4 donne, sono morti in un raid aereo della coalizione internazionale a guida Usa che combatte l'Isis nella provincia nord-orientale siriana di Raqqa. Lo denuncia l'Osservatorio siriano per i diritti umani, aggiungendo che i caccia della coalizione hanno bombardato per errore il corteo di una cerimonia funebre nel villaggio di Al Kili.

Ieri invece un bombardamento ha ucciso almeno 32 civili ad Aleppo est, tra cui cinque bambini, nell'area controllata dai ribelli. La ong Osservatorio siriano dei diritti umani ne attribuisce la responsabilita' al regime del presidente siriano, Bashar Assad. "C'e' stata una escalation" rispetto ai combattimenti avvenuti nel pomeriggio, ove erano morte 16 persone, ha affermato l'Osservatorio. "Vi sono molti feriti, cadaveri e gente sotto le macerie", ha riferito la ong. Il giornalista dell'agenzia France Presse ha riferito di essersi recato nel quartiere di Al-Mahsad e aver visto di persona soccorritori impegnati a estrarre corpi da un edificio colpito, che era gia' stato centrati dai bombardamenti in passato. Dal 15 novembre scorso, ha sottolineato l'Osservatorio, Aleppo ha visto la morte di almeno 188 civili, tra i quali 27 bambini, mentre questo giovedi' si e' rivelato come "uno dei giorni con il bilancio delle vittime piu' grave".

Tags:
siria coalizione funerale
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.