A- A+
Esteri

La Russia non ha intenzione di inviare truppe nelle crisi in corso Medio Oriente o in Africa settentrionale, ma vuole continuare a trattare con i governi legittimi di questi Paesi. A parlare e' il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, il quale ha sottolineato che Mosca "non combattera' per mantenere le sue posizioni nella regione, inviando l'esercito e creando, cosi', per se stessa un altro Afghanistan".

Parlando al talk-show del giornalista Vladimir Solovyov, sul canale Rossiya-1, Lavrov ha spiegato che la Russia "manterra' le sue relazioni con tutti i Paesi dell'area, lavorando con i loro governi legittimi", ma anche con i gruppi di opposizione, che hanno dato voce al malcontento esploso in seguito al troppo lungo mandato al potere di una sola famiglia (riferimento agli Assad in Siria) o alla mancanza di liberta' civili (Egitto, Libia).

Tags:
siria mosca

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.