A- A+
Esteri

Due giornalisti sono stati rapiti in Siria. Uno di essi e' James Foley, 39 anni, freelance per diversi canali televisivi statunitensi e collaboratore della agenzia di stampa France Presse, rapito lo scorso 22 novembre insieme con il suo autista e il suo traduttore, poi rilasciati. Il sequestro e' avvenuto nella citta' di Taftanaz, nella provincia di Idlib, dove il reporter viaggiava con un altro giornalista anche lui sequestrato ma del quale la famiglia non ha voluto rendere noti il nome e la nazionalita'. Gli stessi familiari di Foley avevano chiesto e ottenuto il silenzio stampa sul sequestro del loro congiunto, ma oggi si sono decisi a dare la notizia: "Vogliamo che Jim torni a casa sano e salvo, o almeno dateci la possibilita' di parlare con lui", ha detto in un appello ai rapitori il padre, John. "Jim", ha continuato, "e' un giornalista obiettivo e chiediamo che sia rilasciato. Per favore contattateci".

Tags:
siriastatiuniti

i più visti

casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.