A- A+
Esteri

Stati Uniti e Russia hanno concordato di premere sull'Onu affinche' sia fissata al piu' presto, preferibilmente nella seconda settimana di novembre, la data per la piu' volte rinviata conferenza internazionale di pace sulla crisi siriana, la cosiddetta 'Ginevra 2'. Lo ha affermato il segretario di Stato americano, John Kerry, durante una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, a margine della riunione dell'Apec, il forum per la la Cooperazione Economica Asia-Pacifico, in corso sull'isila di Bali, in Indonesia.

"Abbiamo ancora una volta ribadito di comune accordo", ha spiegato, "che non esiste una soluzione militare, e che condividiamo l'interesse a evitare che estremisti radicali dell'una o dell'altra parte assumano un ruolo maggiore in Siria, ed ecco perche' ci siamo di nuovo impegnati a compiere sforzi specifici affinche' il processo di Ginevra progredisca il piu' rapidamente possibile". "E' nostra speranza reciproca che cio' possa accadere in novembre", ha proseguito il capo della diplomazia Usa, "ed entrambi siamo decisi e determinati a consultare i nostri amici per garantirlo. Una data definitiva e i termini della partecipazione", ha concluso Kerry, "dovranno essere determinati dalle Nazioni Unite".

Tags:
siria stati uniti
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.