A- A+
Esteri

Resta l'impasse su Edward Snowden, la talpa che ha svelato il programma di sorveglianza sgreto della Nsa americana. Il 29 ex informatico della Cia resta bloccato nell'area transiti dell'aeroporto di Mosca e il governo dell'Ecuador ha fatto sapere che non ha nemmeno iniziato a esaminare la sua domanda di asilo politico perche' non si e' presentato in una sua rappresentanza diplomatica. Per rimarcare che non accettera' pressioni di Washington, Quito si e' detta pronta a rinunciare allo status preferenziale in scadenza nei rapporti commerciali con gli Usa.

Intanto nel suo primo intervento pubblico su Snowden dopo la fuga dell'informatico da Hong Kong, Barack Obama e' sembrato abbassare i toni, escludendo qualsiasi ipotesi di intercettare l'aereo che lo dovesse portare fuori dalla Russia: "Non faro' levare in volo i caccia per catturare un hacker di 29 anni", ha assicurato in una conferenza stampa in Senegal. Poi ha negato di aver esercitato pressioni sui leader di Cina e Russia: "Non ho chiamato personalmente Xi Jinping o Vladimir Putin e la ragione numero uno e' che non ne ho la necessita' e numero due che ci sono molte cose che facciamo con Cina e Russia e non lasceo' che il caso di un sospetto che vogliamo estradare entri a far parte di trattative su tutt'altri temi".

Snowden non era presente sull'aereo dell'Aeroflot decollato nel pomeriggio dallo scalo moscovita Sheremetevo per L'Avana, Nessuna traccia del giovane analista informatico, almeno a sentire fonti russe, neanche nell'hotel del terminal E, il limbo dell'area di transito dove il giovane si nasconderebbe. Al quinto giorno di permanenza nell'aeroporto di Mosca, Snowden rimane invisibile. Secondo alcune fonti avrebbe in mano un lasciapassare dell'Ecuador per consentirgli di raggiungere il Paese sudamericano, ma altre fonti russe hanno escluso che abbia un documento valido.

Intanto anche il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, ha fatto sapere che un'eventuale domanda di asilo di Edward Snowden verrebbe "quasi certamente" accolta: un messaggio che e' praticamente un invito a chiedere rifugio. Maduro tra l'altro da lunedi' e' a Mosca per il Forum dei Paesi Esportatori di Gas e incontrera' anche il presidente russo, Vladimir Putin. Insomma, le ore passano e l'ingarbugliata matassa non si sbroglia; e non e' detto che la prolungato permanenza a Mosca possa giocare a favore di Snowden. Gli americani stanno guadagnando tempo per tessere la tela diplomatica che blocchi Ecuador e Venezuela e intrappoli Snowden.

Tags:
snoden
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.