A- A+
Esteri
Migranti/ Stucchi (Copasir): controlli seri o rischio terroristi


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Se non facciamo controlli seri potremmo trovarci in casa qualcuno che non ha intenzioni tranquille". Il presidente del Copasir Giacomo Stucchi, intervistato da Affaritaliani.it, parla dei pericoli terroristici legati agli sbarchi di migranti provenienti dalla Libia. "Adesso il problema è capire quale sarà la risposta dei trafficanti di esseri umani a una, spero auspicabile, azione di controllo reale delle coste libiche che deve essere posta in essere al più presto". Stucchi spiega: "Bisogna capire che tipo di reazione avranno, ovvero se sfrutteranno il periodo tra quando viene decisa l'azione e quando verrà attuata concretamente la stessa per inondarci di persone oppure se inevce decideranno di aspettare e quindi di avere più cautela. Il problema reale è che più persone arrivano e più persone vanno controllate per cercare di capire chi sono".

Allarme terroristi? Stucchi argomenta: "La possibilità c'è sempre, poi non c'è ovviamente la certezza che nelle navi di clandestini ci siano anche terroristi e si lavora sempre per evitare che ciò accada. Più è alto il numero di persone da gestire e più è difficile ottenere risultati ottimali". Ancora il presidente del Copasir: "I soggetti noti a livello internazionale per essere terroristi sono facilmente individuabili anche in situazioni delicate come quelle degli arrivi di massa, però i soggetti che possono recare danni al nostro ordine e alla nostra sicurezza possono anche essere nuovi, ovvero non noti e non ancora scoperti".

Tags:
stucchi migranti terrorismo
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.