A- A+
Esteri
Allarme terrorismo in Gran Bretagna

La Gran Bretagna ha innalzato il livello di allerta terrorismo a “grave” (cioè, un gradino sotto il massimo livello critico) per far fronte a eventuali attentati pianificati in Siria e Iraq. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Theresa May. «Ciò significa che un attacco terroristico è altamente probabile, ma non ci sono segnali di intelligence che suggeriscano che un attacco sia imminente», ha sottolineato May in un comunicato. La ministra ha spiegato che la decisione è stata presa dal Joint Terrorism Analysis Center sulla base di informazioni di intelligence ed è indipendente dal governo.

Londra ha più volte espresso preoccupazione per il ritorno in patria di concittadini che vanno a combattere in Medio Oriente e che al loro rientro potrebbero voler organizzare attacchi nel Regno Unito . «L’aumento del livello di allarme» ha aggiunto il ministro, «è collegato agli sviluppi in Siria ed in Iraq, dove gruppi terroristici stanno pianificando attacchi contro l’Occidente. Questi complotti probabilmente coinvolgono combattenti che si sono recati dalla Gran Bretagna e dall’Europa a combattere in questi conflitti».

Tags:
terrorismo gb
in evidenza
Elodie sensuale anche in tuta Prove di convivenza con Iannone

Guarda le foto

Elodie sensuale anche in tuta
Prove di convivenza con Iannone


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra


motori
Nuove Alpine A110 R, progettata per la pista omologata per la strada

Nuove Alpine A110 R, progettata per la pista omologata per la strada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.