A- A+
Esteri
Trump chiede aiuto alla Russia. "Trovate le 30mila mail di Hillary sparite"


"Russia, se stai ascoltando, spero che tu sia in grado di trovare le 30 mila email sparite riguardanti i server privati di Hillary Clinton": lo ha detto Donald Trump in una conferenza stampa, ironizzando sulla cancellazione di migliaia di email ritenute private da Hillary prima di consegnare quelle 'istituzionali' all'Fbi nell'ambito dell'indagine sull'Emailgate.

La campagna di Hillary Clinton per la Casa Bianca ha detto la posizione del candidato repubblicano Donald Trump sulla Russia incoraggia lo spionaggio di segreti americani da parte di governi stranieri. In una conferenza stampa Trump, negando di avere qualunque interesse in Russia, ha chiesto a Mosca di "aiutare a trovare le 30.000 mail di Hillary Clinton che sono sparite". Nei giorni passati durante la convention democratica di Philadelphia che ha sancito la nomination di Clinton, Donald Trump è stato più volte bersaglio di attacchi. Stasera parlerà Barack Obama, che già in una intervista questa mattina ha sottolineato ancora una volta la sua opinione sul miliardario: "Non ha alcuna conoscenza di base di come funziona il mondo".

Tags:
trump russia mail clinton
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Nuova Opel Astra Sports Tourer è “Auto Familiare del 2022”

Nuova Opel Astra Sports Tourer è “Auto Familiare del 2022”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.