A- A+
Esteri
Trump nomina Mattis al Pentagono. E "cane pazzo" mette nel mirino l'Iran

Il neopresidente Donald Trump ha annunciato ufficialmente la sua decisione di nominare il generale James Mattis alla guida del Pentagono durante una manifestazione a Fayetteville, North Carolina. "Dobbiamo trovare una persona giusta per guidare il nostro Dipartimento della Difesa" ha detto ai suoi sostenitori. "Questo e' il motivo per cui sono orgoglioso di annunciare ufficialmente oggi la mia intenzione di nominare il generale James 'Mad Dog' Mattis come prossimo segretario alla Difesa". Trump ha descritto il generale in pensione del corpo dei Marine come "uno dei generali piu' efficienti che abbiamo avuto in molti, molti decenni e il popolo americano e' fortunato ad avere questo personaggio". Mattis ha ringraziato Trump per la fiducia in lui e per la possibilita' di tornare a occuparsi delle truppe americane.

TRUMP MINACCIA: "SE NON ACCETTANO LA DEROGA CI SARA' MOLTA GENTE ARRABBIATA"

"Se James 'cane pazzo' Mattis non otterra' la deroga" del Congresso per diventare il capo del Pentagono "ci sara' un sacco di gente arrabbiata: e' una scelta talmente popolare". Cosi' il presidente eletto, Donald Trump, ufficializzando la nomina di Mattis sul palco di Fayetteville, nella Carolina del Nord, seconda tappa del suo "Thank You" tour, ha praticamente minacciato i parlamentari democratici, che potrebbero fare ostruzionismo sulla nomina di Mattis come ministro della Difesa. L'ex generale ha smesso l'uniforme nel 2013 e avra' bisogno di una dispensa ad hoc da parte del Congresso per servire nell'amministrazione di Trump perche' una legge federale vieta ai militari andati in pensione da meno di 7 anni di guidare il Pentagono. I democratici hanno reclamato un ampio dibattito sul via libera a Mattis. Ma la nomina appare scontata, con il Congresso saldamente sotto il controllo del partito repubblicano.

TRUMP INTRODUCE MATTIS: "E' LA PERSONA GIUSTA"

"Per avere successo nelle politiche di difesa dobbiamo avere la persona giusta" a capo del Pentagono, ha affermato Trump, scegliendo Fayetteville, la citta' che ospita Fort Bragg, l'imponente base dell'esercito americano, per presentare Mattis che ha indossato la divisa per 44 anni, nel corpo dei marine. "Per questo - ha aggiunto - sono orgoglioso di annunciare formalmente la mia intenzione di nominare il generale James 'cane pazzo' Mattis come prossimo segretario alla Difesa degli Stati Uniti". La nomina era stata preannunciata la scorsa settimana a Cincinnati, nell'Ohio, dove il presidente eletto ha inaugurato il suo tour del "ringraziamento".

MATTIS: GRAZIE PER L'OPPORTUNITA'... SE OTTERRO' LA DEROGA

"Grazie presidente eletto per la fiducia dimostrata...grazie per l'opportunita' di tornare con le truppe, ha detto Mattis, sul palco con Trump. "Sono ansioso di diventare un leader civile - ha aggiunto - se il Congresso mi concedera' la deroga". Nell'ambito del suo "Thank You" tour, Trump sara' giovedi' 8 dicembre a Des Moines, nell'Iowa e venerdi' 9 dicembre a Grand Rapids, in Michigan.

L'IRAN NEL MIRINO DI "CANE PAZZO" MATTIS: RIBALTATA LA POLITICA DI OBAMA IN MEDIO ORIENTE

La nomina di Mattis crea più di una preoccupazione sulla futura stabilità del Medio Oriente. Come è noto, nel mirino di cane pazzo c'è sempre stato l'Iran. Più volte Mattis ha definito Teheran come il principale pericolo nella regione nonché il massimo sponsor del terrorismo islamico. Una realtà negata dall'amministrazione Obama, che ha avuto come suo fiore all'occhiello di politica estera la conclusione positiva dell'accordo sul nucleare proprio con l'Iran. Un accordo che ora rischia del tutto di saltare. Le prime dichiarazioni di Trump e Mattis sull'Iran non lasciano presagire nulla di buono. Il prossimo fronte potrebbe essere proprio quello dell'Iran, e sarebbe un fronte drammaticamente preoccupante.

Tags:
trump mattis nomina ufficialetrump cane pazzo
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense

DS Automobiles anticipa il futuro Full eletric con DS3 Crossback E-Tense


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.