A- A+
Esteri
Trump, un altro licenziamento: via McMaster, arriva Bolton
Foto LaPresse

Il controverso ex ambasciatore all'Onu John Bolton, falco neo-conservatore della politica estera con look da sceriffo, fortemente filo-israeliano, sara' il nuovo consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, al posto del generale H.R. McMaster. Diplomatico di lungo corso 68enne, ha ricoperto diversi incarichi nell'amministrazione di Ronald Reagan negli anni Ottanta, scalando poi i gradi nelle amministrazioni dei due presidenti Bush, padre e figlio. E' stato uno dei piu' ferventi fautori dell'invasione dell'Iraq nel 2013 decisa da George W. Bush che nel 2005 lo aveva nominato ambasciatore Usa al Palazzo di Vetro, un'istituzione che Bolton ha apertamente criticato arrivando a metterne in discussione la legittimita'. Fu protagonista di duri scontri verbali con le controparti cubane e iraniane. E' arrivato a proporre un attacco preventivo contro le centrali atomiche di Teheran. All'Onu ha resistito solo un anno perche' il Congresso gli ha negato un secondo mandato. E' stato consigliere per la politica estera dell'ex candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney, battutto da Barack Obama nel 2012. Nel 2015 Bolton suggeri' di risolvere la crisi mediorientale con la creazione di uno stato tra Siria e Iraq: il Sunnistan. Alle presidenziali del 2016 e' saltato sul carro di Trump ed e' stato preso in considerazione come possibile ministro degli Esteri. Entrera' formalmente in carica alla Casa Bianca il 9 aprile prossimo come terzo consigliere per la sicurezza nazionale dell'era Trump in 14 mesi, dopo Michale Flynn e McMaster. 

Tags:
trump licenziamentimcmasterbolton
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.