A- A+
Esteri

Licenziato dalla Casa Bianca per aver twittato contro l'Amministrazione: e' accaduto a Jofi Joseph, un 40enne funzionario dell'ufficio per la lotta alla proliferazione nucleare nel Consiglio per la sicurezza nazionale. Sotto il nickname '@NatSecWonk', Joseph ha pubblicato una serie di post satirici su Twitter con cui criticava i repubblicani e anche i commentatori politici conservatori ma anche la stessa Amministrazione del presidente Barack Obama.

Tra i tweet, secondo il Daily Beast, c'erano attacchi a Valerie Jarrett, amica e consigliere del presidente, a Ben Rhodes, autore dei discorsi di politica estera, e al segretario di Stato, John Kerry. "E' stato un privilegio servire l'amministrazione", ha scritto Joseph in una mail pubblicata dal web-journal Politico, "e rimpiango amaramente di aver deluso la fiducia riposta in me. Mi prendo la totale responsabilita' e mi scuso con tutti quelli che ho insultato". "Quella che era iniziata come una parodia della politica di Washington", ha spiegato, "si e' trasformata nel tempo in una sequela di commenti inappropriati e di cattivo gusto".

Tags:
usa obama
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.