A- A+
Esteri
Usa, torna l'incubo shut down. Ma i repubblicani trattano

I parlamentari repubblicani Usa sono pronti ad evitare un nuovo braccio di ferro al Congresso sull'aumento del tetto del debito ma stanno preparando una lista di richieste da avanzare in cambio del loro appoggio. Il deputato senior repubblicani, Luke Messer, dell'Indiana, fa sapere che i leader del suo partito hanno avviato una "modalita' d'ascolto' per far tesoro dei suggerimenti dei loro colleghi al Congresso. Le richieste riguardano i colpi di freno che il presidente, Barack Obama dovra' dare alla riforma sanitaria, alle accelerazioni che invece si chiedono per l'approvazione dell'oleodotto Keystone XL. Altre idee riguardano la riforma dei programmi federali per la formazione professionale.

"Se il presidente - spiega Messer - ci chiedera' un assegno in bianco, sappia che non siamo pronti a firmarglielo". "Non appoggero' - aggiunge - un aumento al tetto del debito a meno che non sia supportato da politiche per ridurre il deficit o aiutare l'economia". Obama ha piu' volte ripetuto che nonintende patteggiare l'aumento del tetto del debito. Lo speaker repubblicano alla Camera, John Boehner ha lanciato un invito ad agire in modo soft alla Camera e al Senato sull'aumento del tetto del debito per "non arrivare di nuovo vicino" a un default. La prossima settimana i repubblicani faranno sapere cosa intendono chiedere in cambio del loro appoggio.

Tags:
shut down
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.