A- A+
Esteri
Usa, Trump pronto a pubblicare la sua cartella medica

All'inizio del 2018 la Casa Bianca ha fatto sapere che il presidente americano, Donald Trump, pubblicherà la sua cartella medica e i risultati dei suoi esami. L'annuncio arriva dopo che mercoledì Trump aveva fatto fatica a pronunciare alcune parole nel corso di un discorso, che avevano fatto pensare a possibili problemi fisici. "Trovo le domande sullo stato di salute francamente ridicole. La gola del presidente era secca e non c'è molto più di questo", ha specificato Sarah Sanders, portavoce della Casa Bianca. Sanders ha assicurato che i dati saranno pubblicati il prima possibile: Trump infatti a gennaio farà una serie di esami a cui vengono sottoposti tutti i presidenti americani al Walter Reed National Military Medical Center. Si tratta della prima volta dopo un anno alla guida degli Stati Uniti che Trump dà l'ok alla pubblicazione dei suoi esami. Una pratica che invece diversi presidenti prima di lui hanno fatto. Barack Obama ha pubblicato la sua cartella clinica per la prima volta il 28 febbraio 2010. George W. Bush il 4 agosto del 2001, entrambi nel corso del primo anno di presidenza.

Le domande emerse dopo il problema alla gola nel corso del discorso su Israele di venerdì (Trump ha fatto fatica a pronunciare "Good bless America"), arrivano dopo mesi di domande sul suo peso, sul suo stato di salute mentale, ma anche se il presidente ha una dentiera. Alcuni psichiatri hanno fatto diagnosi sul presidente Usa, chiedendosi se soffra di demenza senile o se abbia disturbi della personalità e sia narcisista. Trump aveva pubblicato una cartella sul suo stato di salute all'inizio dell'anno, redatta dal suo medico personale in modo poco dettagliato e che descriveva uno stato di salute perfetto per un uomo di 71 anni. Inoltre Trump è il presidente più vecchio che gli Stati Uniti hanno avuto rispetto al periodo del mandato in cui si trova. Ronald Reagan infatti è stato eletto a 70 anni.

Tags:
trump cartella medica
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.