A- A+
Esteri
Usa, Trump riduce lo svantaggio e la sua quota è quasi dimezzata


Conto alla rovescia per il tanto atteso appuntamento politico delle presidenziali americane, che l'8 novembre decreteranno chi sarà il 45° Presidente degli Stati Uniti. I giochi sembravano conclusi con la candidata democratica Hillary Clinton in netto vantaggio nei sondaggi sul repubblicano Donald Trump, sia a livello nazionale che nei singoli Stati. Negli ultimi giorni invece, il vantaggio della Clinton si è molto ridotto facendo presagire un clamoroso colpo di scena, e così anche i bookmaker di Sisal Matchpoint hanno rivisto le quote sul favorito a vincere le elezioni.

La Clinton resta ancora saldamente avanti, ma da 1.25 è salita a quota 1.41, segno che c'è un po' più di incertezza sulla sua elezione. Di contro, la quota del tycoon è stata quasi dimezzata, scendendo dal 4 di qualche settimana fa al 2.75 attuale. Praticamente nulle le possibilità degli altri candidati alla Casa Bianca, sotto la voce "Altro", a 28.

Anche tra gli scommettitori di Sisal Matchpoint sembra meno scontata la vittoria della Clinton: la democratica è sì sempre la prescelta, con il 73% delle puntate, ma Trump è salito anche nelle preferenze degli scommettitori, con il 26% che crede nel clamoroso sorpasso rispetto ad appena il 4% di qualche giorno fa.

Sisal, attiva dal 1946, è stata la prima Azienda italiana a operare nel settore del gioco come concessionario dello Stato. E da 70 anni è protagonista della storia dell'Italia e degli italiani. Oggi Sisal Group, guidato dall'Amministratore Delegato Emilio Petrone, è leader nei mercati dei giochi e dei servizi di pagamento, con oltre 45 mila punti vendita capillarmente distribuiti sul territorio nazionale. Sisal Group gestisce i giochi SuperEnalotto, SiVinceTutto-SuperEnalotto, Vinci per la Vita-Win for Life, Eurojackpot e VinciCasa. È presente anche nel settore delle scommesse su eventi sportivi con Sisal Matchpoint, online attraverso il canale internet www.sisal.it e le applicazioni mobili dedicate. Nel settembre 2010 l'Azienda ha lanciato il nuovo concept retail Sisal Wincity, che unisce intrattenimento e ristorazione, con venti punti vendita nelle principali città italiane. Inoltre, con il brand SisalPay l'innovazione è al servizio del consumatore con modalità di pagamento comode, semplici e sicure per bollette, ricariche telefoniche, carte prepagate e molto altro. Sin dalle sue origini la storia di Sisal è pervasa da un forte senso di responsabilità. Un impegno tradotto in un'articolata strategia di Responsabilità Sociale declinata in ambito educativo, culturale, sportivo e scientifico con progetti che mirano alla valorizzazione del talento, alla formazione dei giovani e alla ricerca scientifica, insieme ad un programma di Gioco Responsabile che rappresenta l'elemento centrale e distintivo della strategia di sostenibilità sociale di Sisal Group.

Tags:
presidenziali usa trump clinton quote
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.