A- A+
Esteri
Iraq, il Vaticano ad Affaritaliani.it: giusta la legittima difesa


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Di fronte alla violenza di una parte dell'Islam, come sta accadendo soprattutto in Iraq ma non solo, il Vaticano e la Chiesa Cattolica rispondono comunque sempre e soltanto con il dialogo e il confronto? "Ci sono situazioni che vanno valutate anche nello specifico. Il principio della legittima difesa mi pare che sia un principio morale, fondamentale e molto antico, nel caso ci sia un'aggressione in atto", risponde ad Affaritaliani.it Padre Lombardi, portavoce della sala stampa della Santa Sede. "La questione, però, come abbiamo sempre detto, è che la violenza non basta a risolvere i problemi della violenza. Per fare la pace bisogna andare al di là dell'uso delle armi per riuscire ad agire anche sulla comprensione reciproca, sul dialogo, sulle menti e sui cuori. Ma questo va visto sempre a seconda delle situazione che sono in atto", conclude Padre Lombardi.

Tags:
vaticano
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Citroen: sarà in concessionaria a inizio 2022 la nuova CX 5

Citroen: sarà in concessionaria a inizio 2022 la nuova CX 5


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.