A- A+
Esteri
World Press Foto 2015, l'amore gay in Russia è la foto dell'anno. I vincitori
worldpressphoto.org

Un momento di intimità di una coppia gay a San Pietroburgo: è questo il soggetto della foto dell'anno per cui è stato premiato il danese Mads Nissen. Alla cerimonia a La Haye, in Francia, per il World Press Photo of the Year, il più prestigioso premio fotografico al mondo, riconoscimenti sono andati anche a due italiani nelle categorie Ritratti e General News.

Lo scatto di Nissen ritrae due ragazzi nudi, Jon e Alex, in una camera di San Pietroburgo: uno dei due disteso supino con gli occhi chiusi, l'altro intento a osservarlo teneramente. Sullo sfondo solo una grande tenda marrone. Sapiente l'uso della luce, incentrata sui due protagonisti. Molti i chiaroscuro nell'immagine, dai toni del beige e marrone. La foto è stata scattata nell'ambito di un reportage sulla 'Omofobia in Russia', che voleva mostrare la vita, sempre piu' difficile, per le persone lesbiche, gay, bisessuali o transgender (LGBT).

Secondo l'Ong Human Right Watch sono loro che subiscono sempre più atti di violenza, spesso tollerati e addirittura 'incoraggiati' dalle autorita'. "La foto vincitrice doveva avere un potenziale e un impatto tale da poter diventare un'icona", ha commentato Michelle McNally, vicedirettore del New York Times, che presiedeva la giuria internazionale di quest'anno. "E' una immagine che parla di amore in risposta a quello che sta accadendo nel mondo. Parla di amore in generale, che trascende l'omossessualità", ha continuato Alessia Glaviano, responsabile della redazione fotografica a Vogue Italia.

Oltre al Press Photo of the Year, la giuria assegna anche tre premi in nove categorie (quest'anno se ne aggiunta una nuova dedicata ai progetti a lungo termine). Per la categoria 'spot news' (attualita') a vincere il primo e terzo posto il fotografo turco Bulent Kilic dell'Agenzia France-Presse per due immagini che hanno fatto il giro del mondo: una ragazza rimasta ferita durante gli scontri seguiti ai funerali di Berkin Elvan, il 15enne morto in seguito alle ferite riportate durante le proteste contro il governo a Istanbul nel marzo del 2014; e l'istante esatto di un attacco aereo contro le posizioni dell'Isis su una collina di Kobane' in Siria, nell'ottobre 2014. Sotto le nuvole di polvere e fuoco causati dall'esplosione, si scorge una minuscola silhouette di un uomo che cerca di sfuggire alla morte.

Anche l'Italia e' finita fra i premiati con Paolo Verzone dell'agenzia Vu, terzo nella categoria Ritratti e con Massimo Sestini, secondo nelle General News con una foto scattata da un mezzo di soccorso aereo che mostra un barcone al largo delle coste libiche zeppo di migranti diretto verso l'Italia. Quest'anno sono state sottoposte alla giuria quasi 100 mila immagini (97.912) scattate da 5.692 fotografi di 131 Paesi. La giuria ha scelto di premiare 42 fotografi di 17 nazionalita' in otto categorie. La cerimonia di premiazione si terra' ad Amsterdam il 24 e 25 aprile.

Tags:
world press fotoamore gayrussiavincitorifoto
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.