A- A+
Fatti & Conti

Un francobollo per affrancarsi. E' quello che vendette Giulio Andreotti per aiutarsi a pagare le gigantesche spese legali che ha sostenuto durante i suoi processi per mafia, quando lo assistettero gli avvocati Coppi e Buongiorno. Se l'è ricordato qualche suo vecchio amico e conoscente, scorgendo con stupore su “La Stampa” di Torino un necrologio pubblicato da Bolaffi, il “brand” filatelico da sempre leader in Italia. Dunque, il Divo era anche un collezionista di francobolli? Lo era stato. Da giovanissimo, negli anni esplosivi della fine della guerra, il Vaticano aveva dato rifugio ad Alcide De Gasperi contro il rischio di rappresaglie naziste, offrendo anche al futuro statista la possibilità di far ricoverare anche qualche amico. E De Gasperi indicò Andreotti. Il giovane venne incaricato di qualche lavoretto che gli permettesse di occupare il tempo rendendosi utile: una revisione generale dell'archivio all'Accademia delle Scienze.

Dopo qualche mese la situazione si normalizzò e l'esigenza di “copertura” fu superata: al commiato, i sacerdoti chiesero ad Andreotti se desiderasse un compenso, per il lavoro svolto, e lui naturalmente rifiutò, grato dell'aiuto e della protezione ottenuta. Ma quelli insistettero: e allora lui chiese non denaro ma un francobollo, un francobollo individuato in archivio su una busta affrancata e mai spedita. “Sono un collezionista”, spiegò: “Quel francobollo mi piace molto”. Il “Divo” aveva visto lungo: il francobollo era stato un pezzo unico, che in quei mesi di guerra nessuno aveva apprezzato ma era già di inestimabile valore storico. Per anni, l'ex senatore l'aveva poi esibito alle mostre filateliche, e per gli appassionati gli aveva trasferito il nome: lo chiamavano “L'Andreotti”.
Ebbene, quando dovette far fronte alle spese legali impreviste, lo vendette. Un francobollo per affrancarsi dalle accuse...E se ne lamentò confidandosi con qualche amico. Bolaffi conosceva evidentemente tutta la storia...

Tags:
andreottifrancobollode gasperi
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat Professional presenta il nuovo E-Ducato,100% elettrico

Fiat Professional presenta il nuovo E-Ducato,100% elettrico


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.