A- A+
Fatti & Conti

Di Marco Scotti

Per dare una scossa alle esanimi finanze pubbliche si cerca qualsiasi espediente, anche quello di dare nomi “elettrici” alle nuove tasse che, dal 2014, accompagneranno la nostra vita di ogni giorno. Ma chiamare Taser (Tassa sui Servizi, evidentemente preferito all’internazionale Service Tax) quell’imposta che dall’anno prossimo racchiuderà Tares e ciò che resta dell’Imu, ci sembra un po’ eccessiva. Il Taser, infatti, è quell’arma elettrica in dotazione agli agenti americani che dovrebbe stordire il criminale ma che spesso e volentieri funziona talmente bene da ammazzare il malcapitato. È successo anche recentemente: il solerte agente usa la scossa immobilizzatrice, il cuore del poveraccio non regge e il criminale ci lascia le penne. Speriamo che non sia questa la sorte che attende gli italiani nel 2014, quando si troveranno a dover dare vita a dispute con i padroni di casa: se, infatti, la Tares spetta all’inquilino perché riguarda i rifiuti prodotti nell’abitazione, l’Imu spetta invece unicamente al padrone di casa. Che si fa, si divide a metà? Oppure si risolve tutto in un duello a colpi di taser (rigorosamente minuscolo)?

I nomi fantasiosi a tasse e provvedimenti del governo sono una costante nel nostro paese, che ha sempre avuto una fervida immaginazione quando si trattava di dare un nome a provvedimenti che, inevitabilmente, avrebbero peggiorato le nostre condizioni di vita. Dalle “lacrime e sangue” di Amato, che in una notte varò una finanziaria da 93.000 miliardi di lire, passando per tasse che di buffo hanno, oltre al nome, l’esistenza stessa – è il caso della tassa sull’ombra o sulle paludi – si arriva a Mario Monti. Poteva forse mancare l’uomo che per rispondere signorsì alla troika ha tassato praticamente ogni aspetto della nostra vita? Ovviamente no. Ebbene, nel momento di massima allerta per i conti pubblici, quando la crisi sul debito sovrano non accennava a sgonfiarsi, pensò bene di inventarsi anche “cieli bui”, ovvero il razionamento dell’elettricità nelle città per risparmiare risorse. Un nome che non faceva presagire nulla di buono. E, infatti, così è stato: i cieli sopra Monti si sono rapidamente rannuvolati, il suo governo è caduto e alle successive elezioni il suo Scelta Civica ha recitato un cammeo, invece del ruolo di protagonista che il presidente della Bocconi auspicava per sé e per la sua creatura.

Tags:
taserimutares
Loading...
in vetrina
Wanda Nara replica al padre: "Difende Maxi Lopez e mi attacca perché..."

Wanda Nara replica al padre: "Difende Maxi Lopez e mi attacca perché..."

i più visti
in evidenza
Serena Enardu out. Liti durissime Tre nuove sensuali concorrenti

Grande Fratello Vip 4 news

Serena Enardu out. Liti durissime
Tre nuove sensuali concorrenti


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Pininfarina festeggia 90 anni mantenendo il suo dna di eccellenza e innovazione

Pininfarina festeggia 90 anni mantenendo il suo dna di eccellenza e innovazione


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.