A- A+
Green
Vincent Bollorè si attacca al tram: "Ecco i miei veicoli 100% elettrici"

Vincent Bollorè continua a scommettere sulla mobilità sostenibile. Dopo le auto e i bus green, ora il finanziere bretone ha annunciato di voler produrre dei tram 100% elettrici.

L'annuncio è stato dato sabato scoros a Ergué-Gabéric, nei pressi di Quimper, dove il gruppo Bolloré ha già costruito 31mila metri quadrati di stabilimenti industriali per Blu Solutions, la sua controllata  specializzata nella produzione di batterie per auto Bluecar e bus BlueBUS.

Per il progetto sono stati stanziati 10 milioni di euro, come prima tranche, con l'obiettivo di creare un nuovo impianto di produzione Bluetram. La prima pietra sarà posata nel mese di giugno e il sito diventerà operativo all'inizio del 2015. Il progetto creerà centinaia di posti di lavoro.

"Tutte le città vogliono un tram - ha detto il Ceo del gruppo, Vincent Bolloré -. Il problema è che ci vogliono un sacco di autorizzazioni per costruire e che è molto costoso. Il nostro tram sarà veloce da installare e costerà dieci volte meno". Poi la promessa: "Un tram per 10 km costa circa  200 milioni di euro, ci auguriamo di poterlo offrire a 20 milioni".

Il prototipo presentato è simile a un bus dotato di un supercondensatore, una tecnologia in grado  di incamerare energia sufficiente per percorrere circa un chilometro e mezzo. Il tram si ricarica ad ogni fermata, durante la salita e discesa dei passeggeri.

"La prima linea di produzione Bluetram partirà all'inizio del 2015", ha detto Bolloré. Il gruppo ha investito 10 milioni per una capacità di produzione di 50 Bluetram all'anno  per arrivare a 200 tram all'anno nel 2016-2017.

"Il nostro primo cliente potrebbe essere Singapore ", ha aggiunto, parlando anche delle Mauritius.

Tags:
vincent bollorètram elettricibluetram

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.