A- A+
Green

 

 

fondali marini messico

Incredibile scoperta di  una spedizione subacquea. Ritrovata al largo delle coste dell'Alabama un'area di circa 1 kmq in cui i pesci nuotano in mezzo ai tronchi di cipressi di 52.000 anni fa.

La foresta e' stata sepolta sotto i sedimenti oceanici, protetta in un ambiente privo di ossigeno e secondo i ricercatori della Weeks Bay Foundation, che sono stati tra i primi ad esplorare il sito, a riportarla alla luce e' stato probabilmente l'uragano Katrina nel 2005.

Ora la foresta e' diventata una scogliera artificiale, che ha attirato moltissimi pesci, crostacei, anemoni di mare ed altre forme di vita sottomarina. Insieme ai ricercatori University of Southern Mississippi e della Louisiana State University, e' stata creata una mappa sonar della zona e analizzando gli isotopi di carbonio presenti negli alberi e' stato rivelata la loro eta' esatta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
golfo meddicoforesta
in evidenza
Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

Calciomercato

Juventus, è fatta per Vlahovic
Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

i più visti
in vetrina
Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"


casa, immobiliare
motori
Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International

Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.