A- A+
Green
Gucci il marchio di lusso più green. Al sesto posto l'italiana Golden Goose

Sale di tre posizioni Hermès, settimo quest’anno e decimo nel 2022. Chiudono la top ten del lusso Saint Laurent, Alexander McQueen e Balenciaga. A crescere di più, invece, sono il brand sportivo Athleta, il marchio premium Timberland e Jimmy Choo per il lusso.

LEGGI ANCHE: Lvmh, prima società europea a superare i 500 mld di capitalizzazione

Rispetto alle aree geografiche, i marchi italiani sembrano concentrarsi maggiormente sull’uso di tessuti riciclati, mentre le soluzioni di noleggio, second hand e drop-off sono meno popolari. “Ciò è legato all’interesse primario dei consumatori verso il made in Italy, i tessuti biologici e riciclati”, si legge nel report. In generale, il punteggio medio italiano si attesta a 2.92 posizionandosi al quarto posto dopo Germania (3.05), Usa (3.32) e Francia (3.43), in decrescita rispetto al secondo posto del 2022.

LEGGI ANCHE: Gucci, Armani, Dior e Valentino: l’identikit dell’appassionato di moda

“Il punteggio medio di sostenibilità dei 200 marchi di moda analizzati, seppure in crescita, resta contenuto e si attesa sui 2,97 su 10 punti. Un risultato in linea con il 2022 ma che conferma come il settore abbia ancora molto da fare per raggiungere la sostenibilità”, precisa la società nello studio.

“In generale, sul mercato primario (che riguarda le vendite di nuovi prodotti ai consumatori, ndr) i brand tendono ad attivarsi di più rispetto al mercato secondario (come il mercato dell’usato o il riciclaggio, ndr), con i marchi che si impegnano soprattutto a fornire istruzioni dettagliate per la cura del prodotto e ad aumentare la quota di materiali riciclati”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
greenlevi'smodasostenibilità





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.