A- A+
Green
Anna Lambiase amm.del. Vedogreen

twitter@paolofiore

Giovane e verde. Vedogreen ha lanciato GreenItaly1, la prima SPAC (Special Purpose Acquisition Company) specializzata nella green economy. Lo strumento SPAC è nuovo: ha esordito a Piazza Affari nel 2011. GreenItaly1 Punta a raccogliere 40 milioni. "Le prospettive del settore Green in Borsa sono positive", affema ad Affaritaliani.it Anna Lambiase, Ad di Vedogreen. "Le numerose IPO avvenute nel 2013 confermano quanto il settore sia in fermento". E dopo la SPAC monotematica, si guarda già oltre: "Non escludiamo in futuro ulteriori strumenti, per valorizzare le società sia nelle fasi di start up, sia nello sviluppo attraverso Private Equity".

L'INTERVISTA

Perché sottoscrivere la SPAC?
GREENITALY1 è la prima SPAC tematica in Italia con focus di investimento sulla green economy, un settore caratterizzato da elevati tassi di crescita e forte interesse da parte degli investitori nazionali e internazionali. Inoltre la SPAC rappresenta uno strumento finanziario caratterizzato da un basso profilo di rischio che ha l’obiettivo di raccogliere sul mercato dei capitali risorse finanziarie per quotare sul mercato azionario una società target attraverso un’operazione di fusione inversa. GreenItaly1 rappresenta il concreto sviluppo della competenza maturata da VedoGreen (Gruppo IR Top) nei diversi settori della green economy attraverso l’analisi economico-finanziaria di oltre 3.000 aziende green italiane e le competenze specialistiche nell’ambito della green finance. I promotori di GREENITALY1, insieme a VedoGreen sono IDEA CAPITAL FUNDS SGR (Gruppo DeA Capital/De Agostini), tra i principali operatori indipendenti nel settore del private equity e gestore del fondo IDeA Efficienza Energetica e Sviluppo Sostenibile, e Matteo Carlotti, già promotore della SPAC MadeInItaly1 ed esperto di private equity.

Quali sono le sue potenzialità?
Attraverso la SPAC monotematica offriamo agli investitori un veicolo di investimento in una industry caratterizzata da significative potenzialità di crescita che attrae sempre maggiori investimenti a livello mondiale; la Green Economy è un nuovo modello di sviluppo economico all’interno del sistema imprenditoriale nazionale basato sulla produzione di beni e sull’offerta di servizi in ottica di sostenibilità ambientale ed efficienza delle risorse. Vedogreen ha classificato le imprese verdi in 10 settori caratterizzati da elevato livello di innovazione tecnologica, forte vocazione internazionale e trend di crescita.

La scelta di creare una SPAC è nata a prescindere o c’era un collegamento con il network che avete creato?
VedoGreen nasce con la mission di facilitare l’incontro tra finanza e imprese green, attraverso la creazione di un network che valorizza il confronto tra investitori e imprenditori e concretamente porta soluzioni finanziarie alle aziende con progetti di crescita sostenibili. La scelta di creare una SPAC dedicata alla Green Economy è stata dettata dal forte potenziale che quotidianamente riscontriamo in questo contesto multisettoriale, e rappresenta lo sbocco naturale dell’expertise finanziaria sviluppata negli anni sul mercato dei capitali.

Quali sono le prospettive di Borsa nel settore green da qui alla fine dell'anno?
Le prospettive del settore Green in Borsa sono positive; le numerose IPO avvenute nel 2013 confermano quanto il settore sia in fermento. Tra le ultime quotate True Energy Wind, attiva nella produzione di energia elettrica da fonte mini-eolica, Sacom, operante nel settore green biotechnology ed Enertronica attiva nel settore delle energie rinnovabili ed ESCO.

Alla luce della neonata SPAC e del network ben avviato pensate che Vedogreen possa in futuro investire direttamente in startup o venture capital?
La SPAC rappresenta una prima soluzione di investimento ma non escludiamo in futuro ulteriori strumenti diretti di finanza strategica che ci permettano di sostenere realtà imprenditoriali di valore che ben si sposano con la mission di VedoGreen. Valorizzare le società sia nelle fasi di start up, sia nello sviluppo attraverso Private Equity è la nostra vocazione grazie al costante monitoraggio di oltre 3000 società italiane operanti nella green economy.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vedogreenspacgreen
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.