A- A+
Immobiliare
Mutuo: come ottenere la detrazione degli interessi

L’agevolazione per gli interessi passivi sul mutuo si può sempre ottenere per la prima casa. Quello che a volte non si conosce, però, è che ci sono circostanze per cui si può richiedere anche per la seconda casa o per i prestiti per le ristrutturazioni. La legge in proposito è cambiata spesso nel corso degli anni e può quindi non essere facile capire quando si ha diritto a questo bonus e quando invece no. Prima di tutto, bisogna specificare che per il modello 730 del 2020 si fa riferimento alla spesa sostenuta nel 2019 e di norma la detrazione è pari al 19% dei costi. Un recente articolo di Immobiliare.it ha fornito una serie di indicazioni per capire in quali casi si può richiedere questa agevolazione in fase di dichiarazione dei redditi, vediamole più nel dettaglio.

Per il mutuo sulla prima casa

Nel caso dell’abitazione principale, si può richiedere un’agevolazione fino a un importo massimo di 4 mila euro, da cui è possibile detrarre l’imposta lorda pari al 19% del totale. Se però il mutuo è stato contratto prima del 1993, allora la detrazione sarà ottenuta solo se l’immobile è stato adibito a prima casa a partire dall’8 dicembre di quell’anno. L’importo massimo sarà sempre di 4 mila euro per ciascun intestatario del finanziamento. Infine, se l’abitazione non viene più considerata la prima casa per motivi diversi da quelli di lavoro, la cifra massima per la detrazione sarà di 2.065,83 euro, di nuovo intesa per ciascun intestatario.

Sulla seconda casa

Anche per quanto riguarda la seconda casa, l’anno da tenere presente è il 1993. Per i mutui accesi prima, si può detrarre un massimo di 2.065,83 euro, per ciascun intestatario. Per quelli stipulati tra il 1991 e il 1992, in particolare, l’agevolazione è pensata solo per gli immobili acquistati per fungere da seconda casa ma che non siano stati dati in affitto.

Per le ristrutturazioni

Il terzo caso in cui è possibile accedere alle detrazioni è quello di lavori di ristrutturazione sulla prima casa. Di nuovo, però, bisogna prestare attenzione all’anno. Per i finanziamenti accesi nel 1997, l’importo massimo detraibile è di 2.582,28 euro e spetta appunto per contratti che riguardano edifici già esistenti e che hanno avuto bisogno di ristrutturazioni, manutenzione o restauro. Se invece il mutuo è partito nel 1998, si può avere diritto all’agevolazione anche se la prima casa è stata costruita dal principio.

Loading...
Commenti
    Tags:
    case
    Loading...
    in evidenza
    Silvio Berlusconi senatore a vita? No, "seratone a vita". Lo striscione

    Costume

    Silvio Berlusconi senatore a vita?
    No, "seratone a vita". Lo striscione

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN BARCA: LATO B, SENO ESPLOSIVO, OMBELICO SEXY... LE FOTO

    BELEN IN BARCA: LATO B, SENO ESPLOSIVO, OMBELICO SEXY... LE FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault: la tecnologia ibrida e-tech in Italia con Clio, Captur e Megane

    Renault: la tecnologia ibrida e-tech in Italia con Clio, Captur e Megane


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.