A- A+
Lavoro
Novità sugli incentivi per le assunzioni rosa
logo fondazione studi
 

Le agevolazioni previste dalla Legge Fornero sulle assunzioni rosa effettuate nel 2016 saranno disponibili anche per settori e professioni con un tasso di disparità occupazionale tra uomini e donne. A prevederlo è il decreto del 13 ottobre 2015 del Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze che si è basato sui dati Istat relativi alla media annua più recente, il 2014, per calcolare in quali settori il tasso di disparità uomo-donna superi almeno del 25% il tasso di disparità media tra i due sessi e di conseguenza concedere le agevolazioni previste dall'art. 4 comma 11 della Legge 92/2012.

L'incentivo consiste nella riduzione al 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per la durata di: 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato; 12 mesi in caso di assunzione a termine, incluse le eventuali proroghe; 18 mesi in tutto, in caso di trasformazione a tempo indeterminato di una precedente assunzione effettuata a termine. L'agevolazione, secondo quanto disciplinato dalla 92/2012, spetta anche per un rapporto di lavoro part-time e per assunzioni a scopo di somministrazione.

Secondo i dati Istat relativi al 2014, il settore con più alto tasso di disparità occupazionale è quello dell'industria delle costruzioni (83,5%) con il 91,7% di uomini e l'8,3% di donne. Tra le professioni, invece, il maggiore tasso di disparità si raggiunge per gli ufficiali delle forze armate (99,3%) dove il 99,7% sono uomini e solo lo 0,3% donne.

 

Tags:
museiesercizi pubblici

i più visti

casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.