Roma, 8 gen. (Adnkronos/Labitalia) - "Il bonus automatico in bolletta per le famiglie in stato di bisogno era una nostra richiesta da tempo, visto che per la procedura farraginosa di presentazione della domanda solo il 30% degli aventi diritto ne usufruiva. Per noi è un primo passo positivo, ma adesso bisogna fare di più, allargando la platea dei percettori. E questo si può fare intervenendo sulla soglia Isee, sul numero dei figli, ma anche sui parametri legati allo stato di salute, che non vengono presi in considerazione. Si deve tenere conto del fatto che la pandemia ha aggravato la situazione di molte persone". Così, con Adnkronos/Labitalia, il presidente di Adiconsum, Carlo De Masi, commenta la novità, annunciata da Arera, dei bonus sociali di sconto sulla bolletta per le famiglie in stato di bisogno, che dal primo gennaio 2021 saranno gradualmente riconosciuti in modo automatico a chi ne ha diritto, senza più dover presentare domanda attraverso i Comuni e e Caf, come succedeva fino all'anno scorso.Un risultato possibile grazie all'incrocio tra le banche dati dei soggetti che gestiscono i dati sulle utenze e l'Isee, Acquirente Unico e Inps, e "se il bonus non sarà automatico già dal 1° gennaio chiediamo che comunque poi ai consumatori venga riconosciuto l'arretrato appena il servizio sarà effettivo", sottolinea De Masi. L'incrocio tra le banche dati per De Masi "è centrale per snellire la burocrazia e quindi questo deve essere solo il primo passo in questa direzione". Ma per il presidente di Adiconsum nel 2021 nelle bollette degli italiani "dovrà arrivare anche una revisione degli oneri generali di sistema". "E' una richiesta che abbiamo fatto da tempo, ci aspettiamo un adeguamento strutturale della struttura tariffaria", conclude De Masi.

in evidenza
Melania "molla" Donald Trump Appena atterrati in Florida

IL GESTO CHOC - VIDEO

Melania "molla" Donald Trump
Appena atterrati in Florida

in vetrina
Alan Friedman "balla col suo compagno": spuntano le foto sui social...

Alan Friedman "balla col suo compagno": spuntano le foto sui social...

motori
Nuova Citroën C4 e Nuova Citroën ë-C4 - 100% ëlectric, la gamma italiana

Nuova Citroën C4 e Nuova Citroën ë-C4 - 100% ëlectric, la gamma italiana

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Covid, chiusura frontiere? Solo la UE dice no
Massimo Puricelli
Crisi di governo, l’horror show del trasformismo politico mortifica l'Italia
Di Tiziana Rocca
Se la sinistra lotta contro Gramsci, è doveroso lottare contro la sinistra
L'OPINIONE di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Dopo il voto di fiducia al Senato (sotto quota 161 sì), Conte deve andare avanti o deve dimettersi?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.