Roma, 4 ott. (Labitalia) - "Se questi primi dati verranno confermati, vorrà dire che i calabresi hanno dato grande credito a Occhiuto, forse anche sulla scia del lavoro incompiuto per la scomparsa della presidente Santelli. Quel che è certo è che per la Calabria il momento è adesso: vanno messe subito in campo misure economiche efficaci per incentivare gli investimenti delle aziende per trasformare l'economia della nostra regione. O adesso o mai più: il divario con il resto del Paese si allargherebbe troppo e non riusciremmo a colmarlo". Così, con Adnkronos/Labitalia, il presidente di Unindustria Calabria, Aldo Ferrara, commenta il I exit poll 'Consorzio Opinio Italia per Rai' sulle elezioni regionali in Calabria, secondo cui il candidato di centrodestra Roberto Occhiuto è in testa con il 46,5-50,5%, a seguire la candidata di centrosinistra Amalia Cecilia Bruni 24-28%, Luigi de Magistris è al 21-25% mentre Mario Gerardo Oliverio è al 1,5-3,5%.Secondo Ferrara, "l'occasione che abbiamo in questo momento per 'svoltare' la condizione economica della nostra regione non ricapiterà più". "Noi siamo pronti -aggiunge- ma serve anche un governo regionale, con una giunta speriamo di alto profilo, capace di spendere al meglio le ingentissime risorse del Pnrr e della programmazione economica europea che arriveranno nella nostra regione, come mai accaduto finora". Serve una 'nuova' Calabria, rimarca Ferrara. "Siamo nel pieno di una transizione energetica, economica, digitale e noi dobbiamo riuscire a intercettare questa opportunità, che non ricapiterà più, per recuperare il divario rispetto alle altre regioni", aggiunge ancora. Unindustria è pronta. "Ma è necessario -aggiunge- che ci sia anche una burocrazia capace di mettere in pratica quanto deliberato dalla politica, e concordato con parti sociali ed economiche", conclude.

in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

i più visti
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.