Venezia, 6 apr. (Adnkronos/Labitalia) - Venicecom è un’azienda veneziana specializzata nei settori dell’e-Procurement e nelle piattaforme di gestione della sicurezza sul lavoro, oltre che nelle soluzioni di smart working ed e-learning, ha infatti messo a disposizione gratuitamente delle pubbliche amministrazione e delle aziende private italiane la piattaforma Pro-q, consentendo a stazioni appaltanti pubbliche e uffici acquisti di aziende di fronteggiare le necessità urgenti di approvvigionamento di beni, servizi e lavori, in via completamente telematica e sicura e in modalità smart working. Il presidente di Unioncamere Veneto, Mauro Pozza, plaude all’iniziativa di Venicecom: "Si tratta -spiega- di un’azione importante a favore delle imprese e delle Pubbliche amministrazioni per cercare di dare un supporto concreto ed operativo in un ambito estremamente complesso ed articolato come quello delle gare d’appalto. Le procedure e le pastoie burocratiche infatti rappresentano un freno per le imprese anche in una situazione normale e lo sono ancora di più in un contesto anomalo come quello che stiamo vivendo, ben venga, quindi, la piattaforma di Venicecom". "È un’iniziativa -aggiunge- che conferma come il Veneto abbia tutte le carte in regola per rimettersi in moto e tornare ad essere la locomotiva del Nordest. Quella di Venicecom insieme a tante altre esperienze messe in campo in questi giorni confermano come il tessuto delle nostre imprese stia facendo squadra per uscire dalla fase difficile che stiamo attraversando". "Siamo consapevoli -spiega Pierluigi Aluisio, presidente di Venicecom che uno dei grandi rischi è il blocco degli approvvigionamenti solitamente garantiti dalle gare d’appalto. Abbiamo quindi voluto dare alla comunità uno strumento immediato, utile, gratuito per fronteggiare il rischio del blocco delle gare con particolare riferimento a quelle in ambito sanitario". "La grave emergenza sanitaria che sta investendo il nostro Paese -continua Aluisio- ha messo in crisi e sta bloccando l’espletamento delle tradizionali procedure di gara e di approvvigionamento, anche dei beni e servizi essenziali, sia per le stazioni appaltanti pubbliche che per gli uffici acquisti delle aziende private. l’unica strada per gestire i processi di gara e di approvvigionamento da remoto sono le soluzioni di eprocurement già diffuse sul mercato, ma che necessitano di supporto ed assistenza per la corretta e sicura fruizione. l’azienda ha, quindi, deciso di mettere a disposizione degli utenti sia pubblici che privati le proprie competenze e gli specialisti di eprocurement pubblico e privato per lo svolgimento delle gare urgenti nazionali ed internazionali di acquisto di dispositivi di protezione individuale e di sicurezza, di servizi sanificazione e di sorveglianza sanitaria individuale legate alla protezione personale dall’infezione Coronavirus”. La piattaforma Pro-q è pienamente funzionante è garantisce un sistema unico, immediato e sicuro, ma soprattutto assistito in smart working.

in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Soldi, riforme e opere Conte promette di tutto

Coronavirus vissuto con ironia

Soldi, riforme e opere
Conte promette di tutto

in vetrina
Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

motori
Skoda non solo auto, in gamma 17 biciclette da quelle per bambini alle e-bike

Skoda non solo auto, in gamma 17 biciclette da quelle per bambini alle e-bike

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Società Umanitaria. Cyberbullismo tra lockdown e iperconnessione. 8 giugno
Paolo Brambilla - Trendiest
Elefantessa uccisa-morte Floyd: la cattiveria di cui è capace l’uomo
Di Diego Fusaro
Naspi: dimissioni, fine contratto, licenziamenti. I casi in cui si ha diritto
di Gian Paolo Valcavi


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.