L'Aquila, 13 ott. (Labitalia) - "Il green pass, come il vaccino, è per noi indispensabile, un passaggio obbligato, senza il quale è a rischio la continuità produttiva delle aziende". Così, con Adnkronos/Labitalia, Marco Francassi, presidente di Confindustria Abruzzo. Secondo il numero uno degli industriali abruzzesi "nei trasporti è evidente che c'è un problema relativamente al green pass, con una grande quota di autotrasportatori non vaccinati o vaccinati con un vaccino non riconosciuto. E' un vulnus che va subito sanato, su cui si deve intervenire per evitare guai peggiori nelle prossime settimane sull'approvigionamento di merci e materie prime". "La domanda -sottolinea- è semplice: cosa deve fare un'azienda che dopo il 15 ottobre si vede arrivare un tir con un autista turco senza green pass che deve scaricare le merci?. Come si deve comportare?". Secondo Fracassi "le imprese abruzzesi sono tutte pronte ad attuare quanto previsto dal dispositivo governativo", sul green pass. "Si tratta -continua Fracassi- di un adempimento molto importante per le aziende che in queste ore si stanno organizzando per adempiervi al meglio nel momento in cui entrerà in vigore". E sull'allarme porti Fracassi conclude sottolineando che "i porti abruzzesi, Ortona e Vasto, non sono porti grandi ma al momento non ci sono state segnalate difficoltà legate al green pass per la movimentazione di merci. E' chiaro però che le imprese abruzzesi importano ed esportano anche attraverso altri porti e quindi le difficoltà di queste ore potrebbero portare dei problemi", conclude.

in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

i più visti
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.