A- A+
Libri & Editori
Cavallero (Mondadori Libri): "Non prevediamo ricavi da aNobii per i prossimi 3 anni, ma..."

"Mondadori non sfrutterà certo aNobii per farsi pubblicità, ma rispetterà la sua comunità..." - L'intervista di Affaritaliani.it a Edoardo Brugnatelli (pubblicata l'11 marzo)

 

Libri & social network/ Mondadori prova a rilanciare aNobii. I dettagli sull'acquisizione (pubblicato l'11 marzo)

di Antonio Prudenzano
su Twitter: @PrudenzanoAnton

Inutile provare a chiedere al numero uno di Mondadori Libri Riccardo Cavallero quanto è costata a Segrate l'acquisizione di aNobii, social network dedicato ai libri fondato nel 2006 da Greg Sung (nel box a destra i dettagli sull'operazione, ndr). Ma quando, al termine dell'incontro milanese in cui Mondadori ha spiegato come proverà a rilanciare aNobii (presenti, oltre a Cavallero, anche Edoardo Brugnatelli, chiamato da Mondadori a seguire il progetto, Greg Sung  Federico Rampolla, responsabile per l'area Digital Innovation di Segrate), Affaritaliani.it ha chiesto al Direttore Generale Libri Trade del primo guppo librario italiano quali saranno le fonte di ricavi per aNobii, Cavallero non ha avuto problemi a rispondere che "Mondadori non prevede da quest'acquisizione ricavi per i prossimi tre anni". Anzi, "ha programmato delle ulteriori spese, pari a diverse centinaia di migliaia di euro, per migliorare dal punto di vista tecnologico il social network". Riccardo Cavallero ha poi aggiunto: "L'obiettivo è far sì che aNobii torni a essere percepito come uno spazio autorevole dai lettori forti e dagli addetti ai lavori". E ancora: "Non dimentichiamoci che questo social network viene divulgato in una decina di lingue, e che per noi avrà una ricaduta positiva anche dal punto di vista internazionale".

"CI AIUTERA' A CAPIRE COME SI MUOVONO I GUSTI DEI LETTORI" - Durante l'incontro alla libreria Mondadori di piazza Duomo la domanda è rimasta nell'aria per tutto il tempo: cosa guadagna Mondadori da quest'operazione per cui non prevede ricavi nel prossimo triennio? A rispondere ci pensa Brugnatelli: "Al gruppo Mondadori aNobii non serve a vendere, ma a capire come si muovono i gusti dei lettori, per calibrare meglio i nostri piani editoriali sul medio-lungo periodo".

GLI UTENTI ATTIVI IN ITALIA SAREBBERO 200MILA... - E veniamo alle novità in arrivo: a giorni su aNobii verrà aperto un blog: "L'obiettivo è cominciare un dialogo diretto con gli iscritti (300mila solo in Italia ma a quanto ci risulta sarebbero circa 200mila quelli attivi) per capire quali sono le esigenze degli utenti e le modifiche più urgenti da apportare per migliorare il social network.

"INVESTIMENTI SUL MOBILE" - Arrivato a Milano da Hong Kong (dove restarà la sede di aNobii, anche se a Milano Brugnatelli sta formando un team, che a regime sarà formato "da una ventina di professionisti"), Greg Sung ha ammesso che negli ultimi anni lo sviluppo del sito si è fermato: "Il portale va reso più veloce. Inoltre, la piattaforma deve essere aperta alle altre. E soprattutto, dobbiamo crescere sul mobile e sviluppare nuove app". "Per noi - ha sottilineato Sung - questa è una rinascita". Il creatore di aNobii, tra l'altro,  non è preoccupato dalla concorrenza di colossi come Facebook e Twitter, anzi: "Ci aiutano a far conoscere di più aNobii. E comunque, dalle nostre ricerche risulta che chi viene su aNobii lo fa perché sa che da noi non troverà le distrazioni che invece sono inevitabili su Facebook, e potrà concentrarsi solo sulla sua passione per la lettura".

ECCO CHI SONO GLI ANOBIIANI - L'incontro milanese è servito anche a ottenere una serie di informazioni sugli utenti del social network ("giovani, istruiti, equamente suddivisi tra uomini e donne"), che in totale sono circa 1 milione nel mondo: il 45,2% arriva dall'Italia, il 16,4% dall'India, il 9% da Taiwan, il 5,4% dall'Argentina e il 3,9% dalla Spagna (il resto va sotto la voce "altro"). E come mai sono assenti gli Usa? Ammette Greg Sung: "Lì abbiamo tanti concorrenti". Goodreads su tutti...

Greg Sung, fondatore di Ano
Edoardo Brugnatelli con Greg Sung, fondatore di Anobii
Iscriviti alla newsletter
Tags:
riccardo cavalleromondadorimondadori librianobiiedoardo brugnatelli
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra

La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.